Peschiera Elements – Terra Acqua Fuoco

0
Prezzo
da€ 30
Prezzo
da€ 30
Prenota
Richiesta Informazioni
Nome e Cognome*
Email*
Messaggio*
Privacy*
A seguito dell'informativa ricevuta fornisco il consenso al trattamento dei miei dati personali.
* Si prega di selezionare tutti i campi richiesti per procedere al passaggio successivo.

Prenota

Salva nei preferiti

Adding item to wishlist requires an account

115

Via terra e via acqua alla scoperta dell’incredibile sistema difensivo arilicense: forti, castelli, torri, rocche, carceri e musei.

La storia di Peschiera del Garda è una storia di battaglie e di conflitti. La storia di una città cresciuta tra terra e acqua e forgiata nel fuoco. Questo tour ti regalerà un quadro completo della bellezza del territorio attorno alla cittadina arilicense e della sua incredibile storia.
Ti si apriranno le porte di uno dei sistemi difensivi più formidabili dal Medioevo ad oggi.

Tappe

Forte Papa

Visiterai questa opera militare costruita nel 1850 che disponeva di 6 cannoni, 2 obici e 2 mortai ed era presidiata da una guarnigione di 106 soldati.
(visita di 20 minuti)

Forte Ardietti

Alla scoperta del complesso sistema difensivo asburgico, Forte Ardietti venne eretto negli anni 1856/1861 e compreso nel sistema di difesa territoriale del “Quadrilatero austriaco”. Cessata la destinazione bellica, il Forte venne adibito sino agli anni novanta a deposito di munizioni.
(visita di 35 minuti)

Castello di Ponti

L’incantevole ed imponente castello di origine medioevale di Ponti sul Mincio, si erge di fronte a te, quasi integralmente conservato. Un castello-recinto con cinque torri poste a intervallo lungo la cortina muraria. Sorto su un’altura e difeso dal Mincio, il castello rivestì una rilevante importanza militare quale punta avanzata del sistema difensivo del territorio scaligero lungo l’asse del Mincio e fu spesso coinvolto nelle numerose guerre tra veronesi e mantovani, in perenne attrito per la tutela e l’ampliamento dei propri confini.
(visita di 45 minuti)

Torre Viscontea

Edificato nel 1387 da Gian Galeazzo Visconti, signore di Milano, scoprirai il simbolo della cittadina di Castelnuovo del Garda. Un giro di 20 minuti nel complesso di origine viscontea: la sua costruzione fu legata alla necessità di assumere il controllo di Verona, dopo la vittoria del Ducato Visconteo ai danni degli Scaligeri.
(visita di 20 minuti)

Crociera in barca

Un magico tour attorno alle mura veneziane, attraverso canali, ponti e balconi fioriti in uno scenario incomparabile.
(tour di 30 minuti)

Complesso della Rocca e Carcere Militare XXX Maggio

Visiterai i 4 livelli dell’ex ospedale militare austriaco del 1866, un edificio che poteva ospitare fino a seicento feriti, in tempo di guerra, protetti da strutture a prova di bomba. Venne successivamente convertito a carcere militare, qui rivivrai i passaggi delle guerre d’indipendenza italiane. Proseguirai nella caserma della Rocca e nella rocchetta scaligera dove si trovano le rovine del castello scaligero del 1200 fondate su una torre romana del I secolo A.C. sulla antica via gallica. Visiterai celle, parlatori, uffici della gendarmeria e resterai sorpreso dall’opera di maggior rilievo nella scena urbana di Peschiera del Garda, non solo per le dimensioni d’impianto, ma soprattutto per la qualità edificatoria.
(visita di 60 minuti)

Palazzina Storica

Ti troverai di fronte ad una bella costruzione in stile neoclassico, circondata dal secolare Parco Catullo. Una struttura che fece parte della linea difensiva denominata “Quadrilatero” nel “quartiere asburgico della città”, sede della Kommandanten Haus austriaca. Qui ebbe luogo il celeberrimo “Convegno Interalleato” del 1917 presieduto da Re Vittorio Emanuele III in cui si decise la resistenza italiana sul fiume Piave e che porterà alla vittoria della Prima Guerra Mondiale. La Sala Storica conserva ancora la scrivania del re con calamaio e pennino per la firma. Pregevoli anche gli affreschi che ricordano il momento storico tanto importante per il futuro stesso dell’Italia.
(visita di 10 minuti)

Museo della pesca e delle tradizioni lacustri

Nella suggestiva cornice della Sala Radetzky, ex laboratorio pirotecnico, conoscerai antiche usanze ed eredità di un passato in cui la pesca era fonte di vita e sostentamento primario. Fotografie di pescatori, una suggestiva raccolta di cartoline antiche, manufatti risalenti al periodo palafitticolo e una rara collezione di imbarcazioni storiche. Sono inoltre presenti ricostruzioni in 3D dell’antica “Arilica” e della “Rocchetta Scaligera”.
(visita di 20 minuti)

Note

Giorni

Da Marzo a Settembre tutti i giorni

Orario

Alle 16:30

Durata

240 minuti

Disponibilità

(vuoto)

Compreso nel prezzo

  • Welcome Kit
  • Vademecum turistico
  • Mappa di Peschiera del Garda
Mappa

Galleria